WHATSAPP: 349 88 18 870

RIO DE JANEIRO

Rio: doping 'atleti puliti restino qui'

Portavoce Cio 'giustizia faccia il suo corso'

Rio: doping 'atleti puliti restino qui'

RIO DE JANEIRO, 6 AGO - "Non possiamo impedire che la giustizia faccia il suo corso. Gli atleti che riescono a provare di essere innocenti è giusto che prendano parte ai Giochi, altrimenti restano a casa". Il portavoce del Cio Mark Adams risponde così alle insistenti domande della stampa sui continui ricorsi al Tas vinti dagli atleti russi. "Chi vince il ricorso - ha aggiunto Adams - non guadagna automaticamente il diritto di partecipare alle Olimpiadi, ma deve prima passare dai tre giudici del Cio che hanno l'ultima parola. La lista completa della nazionale russa è in continua evoluzione, ma noi non possiamo che ribadire la tolleranza zero verso chi non è pulito". Nessuna preoccupazione invece per quanto riguarda il laboratorio antidoping di Rio: "Siamo convinti che andrà tutto bene - ha concluso - il nostro programma funziona benissimo, non abbiamo motivo di essere preoccupati".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa