WHATSAPP: 349 88 18 870

RIO DE JANEIRO

Rio: Garozzo, festeggio oro a Copacabana

"Non sono il numero 200? Chi ne se ne frega. Godo lo stesso'

Rio: Garozzo, festeggio oro a Copacabana

RIO DE JANEIRO, 7 AGO - "Chi se ne frega se non sono stato io a vincere la medaglia d'oro numero 200: godo lo stesso". Queste le prime parole di Daniele Garozzo dopo aver vinto la medaglia d'oro nel fioretto maschile a Rio. Ma ora è tempo di festeggiare: "Non vedo l'ora di scendere sulla spiaggia di Copacabana, ho sempre sognato di giocare a calcio lì".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • FratelliPii

    08 Agosto 2016 - 09:09

    la laconicità del commento de La Sicilia è inversamente proporzionale alla grandezza dell'impresa di Daniele Garozzo. Possibile che nessuno abbia trovato due parole in più per celebrare questa magnifica impresa?

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa