WHATSAPP: 349 88 18 870

Bye Bye Pogba, francese allo United per 110 milioni

Bye Bye Pogba, francese allo United per 110 milioni

Paul Pogba è un calciatore del Manchester United. Il sigillo dell'ufficialità all'operazione più costosa nella storia del calcio è arrivato nella notte. Il francese torna a casa dopo quattro anni alla Juventus, che lo aveva preso dagli inglesi a parametro zero e che per restituirglielo ora incasserà 110 milioni di euro: 105 milioni in due anni più altri 5 milioni al verificarsi di determinate condizioni contrattuali. "Ho apprezzato il tempo alla Juventus, ma è ora di tornare", il commento del centrocampista, che ha firmato un contratto di cinque anni con opzione per il sesto. "Merci Paul et bonne chance", lo saluta attraverso il suo sito internet il club bianconero. "Le quattro stagioni vissute insieme non si potranno dimenticare - scrivono i campioni d'Italia -. E ora che ha deciso di proseguire la sua esperienza professionale altrove, non possiamo che salutarlo con affetto e ringraziarlo per la splendida avventura che abbiamo condiviso". In bianconero il centrocampista francese ha conquistato nove trofei: quattro scudetti, due Coppe Italia e tre Supercoppe italiane. Dal 2012 ha collezionato 178 presenze, risultando il giocatore più utilizzato dopo capitan Buffon e Bonucci. "Ho dei fantastici ricordi di una grande squadra con giocatori che considero amici - sottolinea Pogba, -. Ma sento che è ora di tornare all' Old Trafford. Mi è sempre piaciuto giocare davanti a questi tifosi e non vedo l'ora di dare il mio contributo alla squadra. Questo è il club giusto per raggiungere tutto quello che spero", dice il centrocampista, che avrà "un ruolo chiave - sottolinea il suo nuovo allenatore, Josè Mourinho - nella squadra che voglio costruire per il futuro allo United". I numeri delle ultime quattro stagioni, del resto, parlano chiaro. Con 1.152 palloni recuperati, 416 conclusioni, 32 assist e 34 gol, Pogba alla Juventus si è rivelato centrocampista totale, schermo a protezione della difesa e motore dell'azione offensiva. Sostituirlo non sarà facile, anche se il club bianconero ha pianificato l'addio per tempo. Investiti i soldi dell'operazione nell'acquisto di top player come Pjanic e Higuain - che sono già arrivati insieme a Dani Alves, Benatia e Pjaca - gli uomini mercato bianconeri seguono da vicino diverse piste. Dal belga Witsel, al serbo Matic, che il Chelsea di Conte sembra però non voler cedere. Nel mirino anche Luiz Gustavo e Blaise Matuidi, un altro francese che alcuni sostengono stia già cercando casa a Torino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa