WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Rossi non s'arrende, Mondiale è lungo

Pilota Yamaha 'ma peccato avere questo svantaggio da Marquez'

Rossi non s'arrende, Mondiale è lungo

ROMA, 18 AGO - "Quest'anno sembra il contrario rispetto all'anno scorso, andiamo meglio in qualifica e abbiamo qualche problema in gara". Nonostante il -57 da Marc Marquez, leader della classifica piloti, Valentino Rossi non demorde e vede la corsa per il Mondiale aperta: "E' ancora molto lunga, ci sono otto gare, a questo punto ci possono anche essere 7 piloti in lotta per la vittoria. Bisogna cercare di essere competitivi e sempre al vertice, ma è un peccato avere questo svantaggio da Marquez. Dobbiamo fare qualche cosa di più, dare il massimo e pensare ad una gara alla volta". "Sulla carta - aggiunge in conferenza stampa Rossi da Brno, in Repubblica ceca - è una buona pista per la Yamaha, ma nessuno può saperlo perche non siamo mai venuti qui con le Michelin. Poi bisognerà vedere le Ducati, che anche qui possono far bene. E' una grande pista, quella della mia prima vittoria (agosto 1996, ndr), è un luogo indimenticabile, ma negli ultimi anni non sono riuscito ad essere competitivo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa