WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Rizzoli, la tecnologia? Siamo curiosi

L'arbitro parla della Var, sciocco pensare di essere infallibili

Rizzoli, la tecnologia? Siamo curiosi

ROMA, 19 AGO - "Siamo tutti molto curiosi e pronti a sperimentare questa Var: sarebbe sciocco pensare di essere infallibili e quindi non consideriamo in modo negativo l'introduzione della tecnologia". Così l'arbitro internazionale Nicola Rizzoli, applauditissimo a Coverciano per il suo operato agli ultimi Europei, ha commentato l'introduzione in via sperimentale, a partire da questa stagione, sui campi della Serie A della Video assistance referee, che in questa prima fase sarà off line e valuterà in particolare i casi di gol-non gol, i rigori, le espulsioni e le simulazioni. "Non si tratta di moviola in campo - ha spiegato Rizzoli - ma di una tecnologia che permetterà di riesaminare le varie situazioni e verificare la fattibilità e l'applicabilità della stessa senza stravolgere le dinamiche di gioco. Le altre novità riguarderanno la tripla sanzione e i falli di mano, perché non tutti saranno da ammonizione". Infine, un messaggio ai calciatori: "Dobbiamo lavorar tutti per migliorare sul terreno del rispetto reciproco".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa