WHATSAPP: 349 88 18 870

FIRENZE

Giangrande dagli azzurri a Coverciano

Maresciallo ferito nel 2013 riceve maglia n.10

Giangrande dagli azzurri a Coverciano

FIRENZE, 30 AGO - "Oggi è una giornata particolare, spero che la mia presenza trasmetta carica alla squadra azzurra, per ottenere un risultato utile e importante per la qualificazione ai prossimi Mondiali". Questo l'augurio rivolto da Giuseppe Giangrande, il maresciallo ferito gravemente nella sparatoria avvenuta davanti a Palazzo Chigi nell'aprile 2013, oggi in visita a Coverciano. Accompagnato dalla figlia Martina, Giangrande è stato accolto dal presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio, dal ct Giampiero Ventura e dal capitano Gianluigi Buffon: gli è stata donata una maglia azzurra col n.10 e il suo nome. Il maresciallo ha ricambiato, portando il libro che racconta la sua storia, 'Il prezzo della fedeltà - storia di Giuseppe Giangrande'. "Questa visita alla Nazionale mi ha fatto molto piacere, devo ringraziare lo staff dell'Arma che si è mobilitato per permettermi tutto questo, oggi è davvero una giornata particolare". Giangrande e la figlia hanno lasciato Coverciano nella tarda mattinata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa