WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

Witsel, mi ero già visto in maglia Juve

Centrocampista Zenit parla del mancato trasferimento

Witsel, mi ero già visto in maglia Juve

TORINO, 2 SET - "Mi ero già visto con la maglia della Juventus indosso". Parola di Axel Witsel, ultimo colpo di mercato bianconero sfumato sul filo di lana al termine di un'estenuante trattativa, rilasciate al termine dell'amichevole tra il Belgio e la Spagna e riportate dal sito belga rtbf.be. "É davvero dura - ha aggiunto Witsel - ma voglio ringraziare la Juventus perchè fino alla fine ha fatto di tutto per avermi: mi resta un anno di contratto ed è veramente strano che lo Zenit non abbia accettato 25 milioni di euro. Avevo già sostenuto le visite mediche e pregustavo la mia nuova avventura: cose che succedono, non posso deprimermi. Per quest'anno non si farà niente, vedremo il prossimo. Non ho ancora un accordo per la prossima stagione, ho un contratto da rispettare e al termine valuteremo il mio futuro".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa