WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Spalletti striglia Roma, passi indietro

Il tecnico, perse le misure e la palla brucia fra i piedi

Spalletti striglia Roma, passi indietro

ROMA, 10 SET - Una Roma regredita, che "ancora deve fare dei passi in avanti": è il giudizio che Luciano Spalletti dà della sua squadra alla vigilia della gara con la Sampdoria all'Olimpico. "Le misure sono fondamentali - spiega il tecnico - Noi abbiamo perso quella che era la nostra distanza di squadra, non riusciamo ad essere corti e compatti come prima. Ci siamo allungati ed è un errore che non va fatto. Dobbiamo riprendere subito le nostre distanze. L'anno scorso c'eravamo riusciti, era visibile ed è stato facile esaltarsi perché tutti avevano il contributo del compagno. Quando una squadra si allunga, invece, è difficile aiutarsi perché i metri aumentano e diventa più dura gestire il pallone. Vedo che la palla brucia di nuovo tra i piedi come quando sono arrivato lo scorso anno. Non cominciamo l'azione da dietro e quel che mi dà più fastidio è che spesso abbiamo rinunciato: non mi garba per niente. È il momento di analizzare la situazione. La squadra dev'essere più compatta, corta e continua".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa