WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Festa a Vallelunga in ricordo Giunti

Scoperto busto pilota romano. Sticchi 'riconoscimento sue gesta'

Festa a Vallelunga in ricordo Giunti

ROMA, 12 SET - "La nuova collocazione del busto di Ignazio Giunti, in un punto focale dell'autodromo di Vallelunga, è il giusto riconoscimento delle gesta di un campione protagonista del motorismo sportivo italiano. I suoi trionfi su questa pista gli hanno spalancato un prestigioso percorso con vetture indimenticabili marchiate Fiat, Alfa Romeo e Ferrari". Queste le parole del n.1 Aci Sticchi Damiani allo scoprimento del busto, nell'affollata area paddock di Vallelunga, del pilota romano scomparso tragicamente 45 anni fa nella 1000 Km d'Argentina. Alla cerimonia hanno partecipato, con i due nipoti di Giunti,i presidenti di Aci Vallelunga Campi e di Aci Sport Rogano, e i campioni del passato Nino Vaccarella, Nanni Galli, Sandro Munari, Spartaco Dini, Liliana De Menna, Giancarlo Naddeo. Numerose le testimonianze in ricordo di Giunti, anche quelle di Lino Ceccarelli, Emanuele Pirro (vincitore di cinque 24 Ore di Le Mans) e Carlo Micci in rappresentanza del "Club Amici di Vallelunga", promotore ed organizzatore dell'iniziativa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa