WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Rugby: Fìr, lo sfogo di Gavazzi

N.1 dopo rielezione 'non mi riconosco più nel movimento'

Rugby: Fìr, lo sfogo di Gavazzi

ROMA, 17 SET - "È vero che ho vinto e mi aspetta un grosso lavoro. Ma per certi aspetti sono un pò deluso, per questa campagna elettorale: tante bugie, nefandezze". È lo sfogo di Alfredo Gavazzi dopo la sua rielezione alla guida della federazione italiana rugby con il 54,92% dei voti. "Non mi riconosco più in questo rugby - precisa -, i valori del rugby sono il fair play e invece questa gente non sa nemmeno quanto male ha fatto al rugby italiano, facendolo scadere di immagine. Non sono entusiasta di come sono andate le cose - aggiunge - perché pensavo sinceramente a una percentuale per lo meno del 60%. Posso anche capire che il bilancio e le posizioni che ho dovuto prendere hanno inciso su questa situazione. Devo andare avanti nella continuità ma sicuramente, a differenza dei primi 4 anni, per il bilancio 2017 dovrò ridimensionare, in modo tale da fare il prima possibile la ricomposizione del capitale", rileva il numero uno federale. Capitolo Zebre: "Sono ottimista che la loro situazione possa stabilizzarsi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa