WHATSAPP: 349 88 18 870

LONDRA

Pagliara si difende,sono stato raggirato

Procuratore: tra tecnici tirati in ballo c'e' anche italiano

Pagliara si difende,sono stato raggirato

(ANSA) -LONDRA, 28 SET - Conferma che nel calcio inglese la corruzione è "endemica", ma Pino Pagliara rivendica la sua innocenza: "Ho solo detto quello che i miei interlocutori volevano sentirsi dire". Il procuratore italiano è uno degli "involontari" confidenti al centro dell'inchiesta giornalistica del Daily Telegraph costata la panchina dell'Inghilterra a Sam Allardyce. Convinto di parlare con i rappresentanti (in realtà cronisti) di una potente società indonesiano (la Meiran, sussidiaria del Gruppo Bakrie), Pagliara è stato filmato mentre ammetteva di aver pagato di tasca propria bustarelle ad otto manager che guidano, o hanno guidato, club di Premier League. "Sono caduto nel loro tranello perché mi avevano fatto credere che Lord John Stevens (ex capo della polizia, completamente estraneo alla vicenda, ndr) era uno degli ambasciatori del Gruppo Bakrie. Ad ogni modo la verità è che io non ho mai fatto nessuna operazione con gli allenatori di cui si è parlato, l'ho spiegato anche al Telegraph ma non ne hanno tenuto conto''

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa