WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Sarri: "Non abituati a partite di fila"

'Non siamo stanchi fisicamente. Partita guerra uomo contro uomo'

Sarri: "Non abituati a partite di fila"

ROMA, 2 OTT - Maurizio Sarri non accampa alibi per l'inopinata sconfitta a Bergamo. "Abbiamo patito la guerra uomo contro uomo dell'Atalanta e non siamo stati fortunati negli episodi - esordisce l'allenatore azzurro -. Loro hanno fatto una partita 'sporca', scavalcando il centrocampo dove noi siamo superiori. In generale siamo stati poco lucidi e sono emersi errori nelle scelte, nell'ultimo passaggio, sparacchiando qualche tiro dal limite e crossando troppo dalla trequarti". Sui perché dell'esclusione di Allan, Sarri ha una spiegazione logica. "Di Hamsik avevo bisogno, perché ero certo che ci avrebbero aggrediti in mezzo - dice - e non c'è nessuno che si inserisca negli spazi meglio di lui". In definitiva, le energie nervose consumate in Champions per il tecnico di Figline Valdarno hanno giocato un brutto scherzo ai suoi. "Se vogliamo crescere, bisogna passare da settimane come queste dense di impegni - spiega -. Non siamo stanchi fisicamente, piuttosto non siamo abituati a una serie di partite di fila".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa