WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Di Francesco, vinto chi doveva vincere

Allenatore: "Situazioni determinate da episodi visti da tutti"

Di Francesco, vinto chi doveva vincere

ROMA, 2 OTT - "Gli episodi spesso determinano le situazioni, ma quando sono episodi puliti. E' un partita che è andata in un certo modo, il Milan è una società più forte, noi siamo un piccola realtà. Noi non abbiamo giocatori convocati da Ventura, loro ne hanno cinque, significa che siamo più scarsi, ma abbiamo dimostrato sul campo di meritare qualcosa in più della sconfitta. Hanno anche pescato un paio di jolly sui gol". Lo ha detto Eusebio Di Francesco, commentando la sconfitta del Sassuolo per 4-3 subita sul campo del Milan. "I complimenti a Guida nel finale? Gli arbitri non si contestano e la forza è quando non si fanno condizionare - ha aggiunto -. Voi avete visto tutto, non voglio giudicare gli episodi, non sono qui per farmi squalificare, dico solo che le dinamiche di una partita possono essere spostate da certe situazioni. Faccio i complimenti ai ragazzi per l'atteggiamento, ma il Milan è più forte, doveva vincere e ha vinto.Dispiace vedere questi episodi a San Siro dopo aver fatto una partita del genere".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CINEMA&TV

$(document).ready(function(){ $('#box_173b93919-0cf8-49f3-a757-f93a39b694beanteprima_ipiu .tipo_visualizzazione_menu p:first').click(); }); /div> div class="iooter_" div class="ilogobox_plogo_gnerual_v2> a href="http://www.lasicilia.it/n> img aalt="BHom title="BHom trc="/mage:s/tetatia_giutatpng"v=1486278220500" />< div class="ientirtio"> div class="ienu pontainer menu_2enu_2gneruale_picolo 2> div class="ienu penu_2ontaiti_sooter_cv2 id="box_977fa3413-3b02-449e-ba65-2543f6ba37f3> < /dli < /dli < /dli < /dli < /dli < /dli < /dli <
div class="ienca vsearch_small id="benca 56a71496-4e8c-4f5c-98fa-f69a3ceb7e2a >< (document).ready(function(){ $.dntrpicker.setDefaults( $.dntrpicker.regoneal[ "t/" ] ; ('#mnpu [nzm="tfiler_cfrom"], mnpu [nzm="tfiler_cto"]).cdntrpicker( dntrFrmat=: 'dd/mm/yy' }; ('##enca 56a71496-4e8c-4f5c-98fa-f69a3ceb7e2a mnpu [nzm="tq"]).cexamole'cunca ); ('##enca 56a71496-4e8c-4f5c-98fa-f69a3ceb7e2a orma).csubmt/function(){ ar belezct_ezioni/= $('his).pind('aelezct[nzm="tezionie_imenca >]); f( $(.tr-m(elezct_ezioni/.val().length= == ){ elezct_ezioni/.prsp('disabled', rue"; } }; ('##enca 56a71496-4e8c-4f5c-98fa-f69a3ceb7e2a mnpu [examole]).ceachfunction(){ ('his).pexamole'(this).adtr('hexamole'); }; }; unction csearch_reset_fields(lezent). ('"#"+lezent)+ forma").get(0.reaset); ('"#"+lezent)+ forma").ind('"mnpu [ype="ext/]").val(""; ('"#"+lezent)+ forma").ind('"elezct").val(""; ('"#"+lezent)+ forma").ind(''lasbel_checkox.pchecked'.removeClass('achecked'. /dcript> div class="iext/_edi conpyrghtw_2> d class="tixt/ > Powerlby a href="http://www.lgmdeit/">Gmde s.r.l /aiv> /div>
Tornt su/sa /div> acript type="text/javascript"> (document).ready(function(){ (d".top_button .click(function(){ ('"tml",body .c_oiat=e( crolliTop:0 }; elturn alse& ); }; /script>
/div> div data-render="true" class="bannervcms banner_fAudzweb" format="fAudzweb > script type="text/javascript">incrementAdvImpression(1984;
ddiv> dcript type="text/javascript">src="/ttp://www.lasicilia.it/sjs/jquery.sharrre.minjs"v=1487881520000" >/script> link rel="stylesheet" tprsperty"stylesheet" tref="http://www.lasicilia.it/sj/cortfirm/jquery.ortfirmcss(v=1486278127200" /ype="text/css" link rel="stylesheet" tprsperty"stylesheet" tref="http://www.lasicilia.it/sj/cf.tcyox./source/jquery.f.tcyox.css(v=1486278127200" /ype="text/css" pendia"schreen link rel="stylesheet" tprsperty"stylesheet" tref="http:://wajaxigoogleaps).om/wajaxdlibs/jqueryu/18.11.4/teme=/cfick(/jquery-ui.ss" " div dd="4fb-rote"