WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Scherma: Errigo, a Tokyo con due armi

"Non abbandono il fioretto, ma tirerò anche con sciabola"

Scherma: Errigo, a Tokyo con due armi

ROMA, 3 OTT - Arianna Errigo vuole andare ai Giochi di Tokyo per riprendersi con gli interessi dalla delusione di Rio 2016 e per farlo la schermitrice lombarda ha un'idea: partecipare alle Olimpiadi giapponesi oltre che con il fioretto, anche con la sciabola. "Il mio futuro? Di solito un'atleta dopo le Olimpiadi si prende un periodo per staccarsi, si prende una pausa o si prende una vacanza. Io non abbandono il fioretto, e mai lo farò, però non lascio e anzi raddoppio: inizierò anche a tirare con la sciabola", annuncia. "In passato ho fatto qualche campionato italiano con i carabinieri, ma più per gioco che per altro. Adesso mi voglio mettere in discussione e vedere se allenandomi si può raggiungere qualche risultato e poi vedere come va. Sabato prossimo a Erba - annuncia - avrò la prima gara nazionale". Il regolamento permette le gare con due armi "e dal punto di vista del calendario posso fare tutta la stagione di Coppa del mondo di fioretto e sciabola. Il sogno sarebbe quello di arrivare a Tokyo con due armi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa