WHATSAPP: 349 88 18 870

VIENNA

Judo: olimpionico a giudizio per stupro

E' austriaco Sesenbacher, oro a LA e Seul. A Rio ct Azerbaigian

Judo: olimpionico a giudizio per stupro

VIENNA, 5 OTT - L'austriaco Peter Sesenbacher, il primo judoka a vincere l'oro olimpico in due edizioni consecutive dei Giochi, a Los Angeles 1984 e Seul 1988, è stato incriminato per violenza carnale nei confronti di due ragazze che allenava e che all'epoca dei fatti, tra il 1999 e il 2004, erano minorenni (e con meno di 14 anni). La denuncia era stata presentata nel 2013 e il pm si occupa del caso ha giudicato fondate le accuse chiedendo il rinvio a giudizio del 64enne ex atleta. Questi avrebbe cominciato ad abusare sessualmente di una ragazza che nel 1999 aveva undici anni, andando avanti fino al 2002. Nel 2004 avrebbe invece stuprato l'altra, che aveva 13 anni. Se ritenuto colpevole, il bicampione olimpico, che ha vinto l'oro olimpico anche come allenatore (della Georgia) a Londra 2012, rischia dieci anni di carcere. Attualmente Sesenbacher è il ct della nazionale dell'Azerbaigian, con cui ha conquistato due medaglie d'argento a Rio 2016.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa