WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Montella, vorrei sentir profumo d'Europa

Ma il tecnico del Milan avverte, il Chievo è una piccola Juve

Montella, vorrei sentir profumo d'Europa

ROMA, 15 OTT - Battendo il Chievo, domani sera il Milan potrebbe ritrovarsi al secondo posto. "Ma il Chievo è una squadra ostica, è una piccola Juve. Certo, se tutto andasse bene, potrei finalmente sentire davvero il profumo d'Europa. L'ho già detto un paio di settimane fa, ma questa volta non sarebbe forzato", sorride l'allenatore rossonero che guiderà l'allenamento della vigilia mentre andrà in scena la sfida fra Napoli e Roma. "Quanto sento mio il Milan? La squadra è di Berlusconi e dei tifosi, io sono la guida tecnica e cerco di portare avanti le mie idee con il materiale a disposizione. Sono contento perché siamo a buon punto e penso che si possa fare ancora meglio", risponde Montella assicurando di non aver mai sentito Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, l'ad e il ds scelti dai cinesi futuri proprietari del Milan. "Assolutamente no, conosco solo l'attualità e la società che mi ha scelto - taglia corto - Il mio riferimento sulla parte tecnica è sempre Galliani, gli altri aspetti non li conosco".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa