WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Ventura, Pellè? Porte aperte a tutti

Il ct e l'attaccante che lo contestò."Ma faccia una riflessione"

Ventura, Pellè? Porte aperte a tutti

ROMA, 17 OTT - "Mi sembra che sul cosiddetto caso Pellè si sia frainteso quel che è successo: nel calcio s'è visto molto di peggio". Nessun veto definitivo in azzurro per Graziano Pellè, dopo la sua esclusione in seguito alla reazione fuori dalle righe verso Giampiero Ventura che l'aveva sostituito nella gara con la Spagna: a rivelarlo è lo stesso ct della Nazionale, intervenuto a "Radio Anch'io Sport" su Rai Radio 1. "Pellè - aggiunge Ventura - un minimo di pressione può esercitarla perché è un giocatore forte ed un bravo ragazzo; ma faccia anche una riflessione, il suo comportamento non deve far pensare che ognuno possa fare quel che vuole in azzurro. Poi, io sarò il primo a non inchiodarmi su nessun principio: in Nazionale porte aperte sempre a tutti". Infine, ad una domanda sulla ripresa di Mario Balotelli: "È un giocatore di grandi potenzialità e qualità - riconosce il ct - ma frenato da un modo di essere che non gli consente di esprimersi al meglio. Ripeto, porte aperte a tutti, ma ci vogliono le condizioni".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa