WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Uccisione figlia Gay: altri due arresti

Usa, avrebbero preso parte alla sparatoria presso il fast food

Uccisione figlia Gay: altri due arresti

ROMA, 17 OTT - La polizia di Lexington, negli Stati Uniti, ha reso noto di aver arrestato altre due persone nell'ambito delle indagini sull'uccisione della 15enne Trinity Gay, figlia dell'ex campione del mondo dello sprint Tyson. I due fermati sono il 38enne Chazerae Taylor e suo figlio D'Markeo, di 19 anni. Sono accusati di aver preso parte alla sparatoria nel parcheggio di un fast food, alle 4 di mattina, in cui è stata colpita accidentalmente la ragazza, che poi è morta. Ieri le Forze dell'ordine avevano arrestato una terza persona, il 21enne Dvonta Middlebrooks, che era stato anche trovato in possesso di armi da fuoco. I test a cui è stato sottoposto hanno dimostrato che è stato una delle persone che hanno sparato. Sono state ritrovate anche le due vetture a bordo delle quali si trovavano i malviventi che hanno dato vita alla sparatoria.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

Catania, sventata rapina a Tir, sei arresti

 
Comiso, ecco il piromane del Comune

 
Santa Maria di Licodia: scardinano bancomat: arrestati

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa