home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie A: non basta il solito Nestorowski, la Samp beffa il Palermo al '90

Finisce 1-1, con i rosanero che hanno accarezzato il sogno di riaprire la corsa salvezza ma restano a -7 dall'Empoli

Serie A: non basta il solito Nestorowski, la Samp beffa il Palermo al '90

PALERMO - E’ nuvoloso come il cielo di Palermo il futuro rosanero. Altra amarezza al Barbera dove la Sampdoria trova il pareggio all’ultimo minuto contro il migliore Palermo della stagione, dopo essere stata sotto dalla mezz'ora del primo tempo. Al gol di Nestorovski risponde Quagliarella, che però aveva graziato i siciliani in apertura divorandosi la rete dopo l’ennesimo buco stagionale della difesa rosanero (nonostante Lopez abbia cambiato i centrali, inserendo Andelkovic e Cionek al posto di Gonzalez e Vitiello).

 

Al 5' Cigarini vede Quagliarella davanti e lo serve in verticale, ottimo il dribbling su Posavec, disastroso invece il sinistro a incrociare che finisce al lato della porta vuota.  Il Palermo «pareggia» i conti al 16' con Balogh. L’ungherese intercetta un tiro di Bruno Henrique e di piatto, da due metri, non riesce a dare forza al tiro, respinto da Viviano in spaccata.
Ci vuole un rigore per sbloccare la partita. Lo concede Doveri al 31' al Palermo per un fallo di Bereszynski su Balogh. Sul cross di Rispoli, il polacco travolge l’ungherese. Perfetta la trasformazione potente di Nestorovski. I rosanero riescono a controllare fino al termine del primo tempo con un brivido sul finale quando Quagliarella viene pescato in dubbio fuorigioco. Tiro comunque respinto da Posavec.

 

Il vantaggio dopo 45' galvanizza il Palermo che rientra in campo convinto, alla ricerca del raddoppio. Al 12', sul cross di Rispoli, in tre non riescono a spingere in porta la palla. Sul cambio di fronte, il colpo di testa di Silvestre finisce di poco sopra la traversa. Rosanero ancora vicini al raddoppio al 19' con la doppia conclusione Sallai-Nestorovski. Impreciso il primo tiro, troppo debole il secondo.

 

Giampaolo inserisce Muriel e prova il tridente con Quagliarella e Shick. Scelta vincente perché il colombiano al 45' si libera bene e trova Quagliarella. L’attaccante stavolta non sbaglia e di destro insacca per il pareggio ospite. Ammutolito il Barbera che si sentiva già a cinque punti dall’Empoli. La Samp affianca momentaneamente il Torino a quota 35. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa