home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lega Pro: il Messina sfonda con un'incornata di Anastasi, Monopoli al tappeto

Un'incornata dell'ex rossazzurro regala il primo sorriso al nuovo presidente Franco Proto

Lega Pro:  il Messina sfonda con un'incornata di Anastasi, Monopoli al tappeto

Il gol di Anastasi [foto Fabrizio Pernice]

MESSINA - Lucido, concreto e vincente. Il Messina incamera tre punti pesanti senza soffrire troppo. Il Monopoli non riesce a graffiare e alla fine il successo di misura dei peloritani è meritato. Ci pensa Anastasi, l'ex attaccante del Catania, a regalare con un'incornata una vittoria che fa respirare in classifica gli uomini di Lucarelli.

 
Pronti via e Milinkovic, a due passi da Furlan, tenta il piazzato ma la difesa pugliese si salva. Un minuto dopo ci prova Anastasi con un sinistro che sorvola di poco la traversa. Ma il Monopoli regge bene le avanzate peloritani e al 10' mette il muso fuori con una fucilata da distanza siderale di Pinto che Berardi disinnesca in corner. Il pericolo scampato scuote il Messina che confeziona una ripartenza micidiale tre minuti dopo, ma il piattone in corsa di Mancini evapora tra le braccia del portiere pugliese. Ancora Messina prima con un'incornata di Anastasi, poi con un tiro a giro di Sanseverino, ma la mira fa difetto e il Monopoli si salva.

 

Ma sono le prove generali al gol del Messina che arriva al 31'. E ci pensa la testolina di Anastasi a schiodare il risultato. La pennellata dalla destra di Grifoni è un cioccolattino per il centravanti peloritano che anticipa il portiere e insacca. Esplode la gioia dei tifosi e dell'ex attaccante del Catania che poi sfoga tutta l'adrenalina sui cartelloni pubblicitari. Il Monopoli accusa il colpo e tre minuti dopo deve ringraziare il portiere Furlan che si salva alla disperata, con i piedi fuori area, prima su Anastasi e poi su Milinkovic.

 

 

Messina che prima sfiora ancora il raddoppio al 40' (semirovesciata di Foresta) ma rischia la beffa pochi secondi dopo nel ribaltamento di fronte. Montini, quasi indemoniato, spara di poco a lato.

 

Nella ripresa succede poco o nulla. Il Messina preferisce non alzare i ritmi, gestendo in pratica il prezioso vantaggio, in "attesa" che il Monopoli si sbilanci concedendo campo per il contropiede. Ma i pugliesi non offrono il fianco e alla fine le due squadre si annullano. Così per scovare qualcosa nel taccuino si fa una gran fatica. A parte le quattro sostituzioni, da segnalare solo i tentativi di Montini e Matrevic, poi il triplice fischio e i sorrisi sotto la curva, compreso quello del nuovo presidente Proto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO