home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lega Pro, la Reggina frena la rincorsa del Siracusa: al De Simone finisce 1-1

Dopo cinque vittorie consecutive, la squadra di Sottil deve accontentarsi di un pareggio interno

Lega Pro, la Reggina frena la rincorsa del Siracusa: al De Simone finisce 1-1

Longono, autore del gol del Siracusa

Siracusa - Reggina                          1-1

Siracusa (4-2-3-1): Santurro 6; Diakité 6 Pirrello 6 Turati 6 Malerba 5,5; Spinelli 6,5 Palermo 6; Azzi 6,5 (22’ st De Silvestro 6,5) Longoni 6 (16’ st Catania 6) Valente 6; Scardina 5,5 (31’ st Persano sv). A disp. Gagliardini, Brumat, Dentice, Cossentino, Toscano, Russo, De Respinis. All. Sottil

Reggina (3-5-2): Sala 6; De Vito 6 Cucinotti 6 Kosnic 6; Porcino 5,5 (15’ st Maesano 5,5) Botta 6 De Francesco 6,5 (9’ st Bangu 5,5) Knudsen 5,5 Cane 6,5; Bianchimano 6,5 (14’ st Leonetti 5,5) Coralli 5,5. A disp. Licastro, Tripicchio, Lo, Romanò, Mazzone, Tommasone. All. Zeman

Arbitro: Detta di Mantova

Guardalinee: Graziano e Bologna

Marcatori: 39’ pt Cane, 42’ pt Longoni

Espulsi: Turati (S) al 48’ st per fallo su Cucinotti in area di rigore

Ammoniti: Palermo (S), Longoni (S), Botta (R), Knudsen (R)

Note: scambio reciproco di targhe, prima del fischio d’inizio, fra i presidenti di Siracusa, Gaetano Cutrufo, e Reggina, Mimmo Praticò, in segno di amicizia fra le due società. Spettatori 3.810 di cui 2.918 paganti per un incasso di 29.846 euro. Angoli 4-3 per il Siracusa. Rec. 1’ pt, 5’ st

 



SIRACUSA - La Reggina riesce a rallentare la corsa del Siracusa, reduce da cinque vittorie consecutive ma ieri fermata sull’1-1 dai calabresi, al termine di un match non brillante e molto fisico. E’ successo quasi tutto nella prima frazione, perché nella ripresa, pur giocando costantemente nella metà campo avversaria, il Siracusa non è riuscito a sfondare. Sottil le aveva provate tutte, inserendo Catania, De Silvestro e Persano, ma il forcing ha prodotto due conclusioni di Azzi, un colpo di testa di Catania e due tiri-cross di Scardina e De Silvestro.

 

Di contro, una buona Reggina ma solo nella prima frazione, quando la squadra di Zeman ha cercato di fare male nelle ripartenze (in avvio occasionissima per Bianchimano, bravo Santurro a chiudere), riuscendoci al 38’ con Cane che, servito da De Francesco, tutto solo davanti a Santurro è stato bravo a regalare il vantaggio reggino. Che, però, è durato 4 minuti poiché Longoni, su assist di Diakité, ha fatto 1-1. Ancora Longoni, così come all’andata e lo scorso anno nel match di Serie D, quando vede Reggina, riesce sempre a fare centro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa