WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie B, Catania salvezza resta in bilico

Serie B, il Catania cerca la vittoria salvezza Cittadella avanti, pareggia Schiavi: 1 a 1

Rossazzurri imbarazzanti, veneti sempre avanti

Serie B, il Catania cerca la vittoria salvezza Cittadella avanti, pareggia Schiavi: 1 a 1

Il Catania non ha un cuore nè tantomeno un'anima. La squadra di Marcolin cede in casa al disperato Cittadella, 3 a 2, e adesso rischia seriamente i playout. I rossazzurri devono fare risultato sul campo del già promosso Carpi. Un pareggio potrebbe bastare visto che c'è in programma anche lo scontro tra Crotone ed Entella, ma da questa sera alle falde dell'Etna si comincia ad avere paura. Un Catania così malmesso non se lo aspettava nessuno e i fischi che hanno accompagnato all'intervallo i giocatori di casa, sono diventati assordanti al triplice fischio finale. Gli etnei per ben due volte avevano ripreso il Cittadella di Foscarini, alla fine espulso, ma proprio al 90' hanno subito la rete di Stanco su assist di Kupisz. Un Catania dicevamo privo di mordente che aveva cominciato il match al piccolo trotto facendosi però notare di più degli ospiti. Niente di eccezionale, ma prima Castro e dopo Calaio erano andati vicini alla marcatura.

Al primo affondo però gli ospiti sono andati in vantaggio con Gerardi che anticipa tutti sul cross di Minesso e mette in rete. Risposta immediata dei rossazzurri che pareggiano tre minuti dopo con il difensore Schiavi: colpo di testa preciso del difensore su perfetto assist di Rosina.
Nella ripresa pronti via ospiti nuovamente avanti con Kupisz sull'ennesimo assist vincente di Minesso. Il Catania sembra spaesato, qualche mischia in area di rigore ospite, ma nulla di importante. Poi a tre minuti dalla fine gli etnei pareggiano grazie a un penalty che si procura e trasforma Calaiò. Sembra la fine di un incubo ed invece nemmeno il tempo di assaporare la rete del pareggio che il Cittadella colpisce ancora.
Adesso serve l'impresa a Carpi. Anche se gli etnei troveranno un avversario in vacanza, dovranno giocare in maniera totalmente diversa rispetto a oggi, altrimenti, evitare i playout sarà molto difficile.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa