home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, il gioco delle probabilità i rossazzurri si salvano se...

Catania, il gioco delle probabilità i rossazzurri si salvano se...

Ecco tutte le combinazioni possibili nelle gare di venerdì prossimo

Catania, il gioco delle probabilità i rossazzurri si salvano se...

CATANIA - Penna e taccuino alla mano, la classifica del campionato di Serie B al termine delle partite della quarantunesima giornata, e corsa alle possibili combinazioni nell’ultimo turno. Doveva essere il giorno della festa salvezza e si trasforma nel pomeriggio della grande paura. Lo spettro dei play out si materializza come d’incanto al triplice fischio finale di una partita da dimenticare, che lascia l’amaro in bocca a tifosi e appassionati. Le scene si ripetono a fine partita con il Cittadella al Massimino, prima di entrare in auto, davanti a un caffè, ma anche in sala stampa: i giornalisti tracciano i primi possibili incroci. Tutti cercano una consolazione, uno spiraglio di luce in una questa giornata assurda, un argomento di discussione. Scatta la corsa alla percentuale, a quello che poteva essere e non è stato, alle probabilità, a quello che sarà. Bisognerà aspettare solo venerdì sera.   Le combinazioni tante, sin troppe per un ultimo turno che coinvolge, con la vittoria del Cittadella, ben otto squadre (oltre 700). Retrocesse Varese, da tempo, e il Brescia, ancora prima di scendere in campo a Bari dove è stato sconfitto comunque per 3-2, resta ancora un posto da definire per la retrocessione diretta e la definizione della sfida dei play out. Il Catania? In casa del Carpi delle meraviglie deve fare risultato senza dover dipendere dalle altre squadre. Il punto salva il Catania in qualsiasi ipotesi a 49 punti. In caso di sconfitta, però, necessariamente si dovrà guardare all’esito degli altri confronti.  

 

IL PUNTO

Otto squadre coinvolte, la classifica è chiara, specie dopo i minuti finali che regalano ossigeno alla Pro Vercelli, grazie al gol di Luppi, e alla Ternana che vince al 13’ dalla fine con un gol di Avenattu a Modena. La classifica: Latina e Pro Vercelli 49, Catania e Ternana 48; Modena e Virtus Entella 46; Cittadella 44, Brescia 39, Varese 35. Ad oggi il Cittadella sarebbe retrocesso, il Modena e la Virtus ai play out. Le sfide dell’ultima giornata rendono la volata più affascinante: Carpi-Catania, Latina-Modena, Crotone-Virtus Entella, Cittadella-Perugia, Trapani-Pro Vercelli, Ternana-Varese.  

 

In caso di parità di punti fra due o più squadre, si procede alla classifica avulsa, tenendo conto: 1) punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate 2) della differenza reti nelle sfide 3) della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato. 4) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato.  

 

IL CATANIA SI SALVA SE VINCE

La vittoria nel giorno della festa del Carpi metterebbe al riparo il Catania da sorprese con 51 punti, lontano definitivamente dalla zona calda. Scaccerebbe gli incubi e consentirebbe ai rossazzurri di chiudere con una vittoria di prestigio.  

 

BASTA UN PUNTO SE…

In ogni situazione di classifica a 49 punti il Catania sarebbe matematicamente salvo. Se Modena e la Virtus Entella (46 punti) dovessero conquistare i tre punti, a quota 49, infatti, si ritroverebbero, oltre i rossazzurri, Latina, Modena e Virtus Entella. La classifica avulsa in questo caso vedrebbe il Catania con 11, Virtus Entella 8, Modena 7, Latina 2.   In caso di vittoria della Virtus Entella sul Crotone e della Ternana sul Varese, di un pari o di una vittoria del Latina sul Modena, la classifica vedrebbe il Catania a 49 punti insieme con la Virtus Entella. In questo caso i rossazzurri sarebbero avanti per la differenza reti negli scontri diretti (5-1 all’andata e sconfitta a Chiavari nel ritorno per 2-0). Potrebbe anche verificarsi un arrivo di massa del Catania a 49 punti con Pro Vercelli, sconfitta a Trapani, Ternana, solo 1 punto a Varese, Entella, Latina e Modena. La classifica avulsa in questo caso vedrebbe il Catania con 17 punti (bottino pieno con il Latina, 2 con il Modena, 3 punti contro la Virtus Entella, 3 Pro Vercelli, 3 Ternana); Virtus Entella 15; Pro Vercelli 13; Modena e Latina 11; Ternana 10.  

 

E SE SI PERDE?

Il Catania è salvo anche in caso di sconfitta se Modena e Virtus Entella non vincono (pareggiano o perdono) e la Ternana vince a Varese: Ternana 51; Latina 50; Catania 48; Crotone, Virtus Entella e Modena 47. Se la Virtus Entella pareggia a Crotone, il Modena vince a Latina, Catania sarebbe raggiunto dal Crotone a 48 punti ma per la classifica avulsa (due pari 1-1 al cardiopalma; i rossazzurri sarebbero avanti nella differenza reti con i calabresi che hanno segnato 42 reti, subendone 52, a differenza del Catania che ad oggi ha realizzato 59 reti, subendone una in più). Il Catania è salvo se il Modena e/o la Ternana dovessero perdere: Virtus Entella 49: Catania e Ternana 48, Crotone 47; Modena 46. Se la Virtus Entella dovesse cedere al Crotone e la Ternana perdere a Varese la classifica vedrebbe il Crotone a 50; Modena 49; Catania e Ternana 48; Virtus Entella 46, Cittadella (sempre a 44).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa