WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo: arriva Cassini e si tratta per Calleri. Tutti in ritiro dall’8 luglio

Palermo: arriva Cassini e si tratta per Calleri. Tutti in ritiro dall’8 luglio

Si presenta il giovane brasiliano mentre la società prepapa il ritiro precampionato
Palermo: arriva Cassini e si tratta per Calleri. Tutti in ritiro dall’8 luglio
PALERMO - L’arrivo del brasiliano Cassini, l’interessamento per lattaccante argentino Calleri, l’inizio della nuova stagione. Se a Catania il calcio sta vivendo momenti drammatici, a Palermo sembra invece andare tutto alla grande. La società rosanero oggi ha reso noto di avere acquistato Matheus Cassini dal Corinthians. Il giocatore brasiliano, classe 1996, arriva a titolo definitivo e ha firmato un contratto quinquennale con il club del presidente Maurizio Zamparini. «Sono molto felice di essere qui, una grande opportunità, una chance unica per me - afferma al sito ufficiale dei rosanero - Qui potrò crescere come calciatore e come persona fuori dal campo, sono contento di essere a Palermo».   Cassini illustra quelle che sono le sue caratteristiche: «Sono un attaccante che ha nella velocità, nel dribbling e nel tiro le armi migliori, cerco di essere presente in ogni parte del campo. Quando ero bambino guardavo con attenzione Cristiano Ronaldo, è stato lui il mio modello».   Cassini arriva anche per colmare un vuoto, quello di Paulo Dybala, approdato alla Juventus: «Conosco bene Dybala, ho visto le sue giocate, è un ottimo giocatore e ho un grande rispetto per quello che ha fatto qui, ma spero che i tifosi pensino a me solo come Cassini e lavorerò per fare grandi cose qui. Uno dei motivi per cui ho scelto Palermo è il calore della gente, so che i tifosi palermitani somigliano a quelli brasiliani, sarà una motivazione in più per dare il massimo e sono sicuro che qui mi sentirò a casa». Intanto il Palermo ha reso noto che comincerà il prossimo 8 luglio da Coccaglio il ritiro precampionato. Nella cittadina in provincia di Brescia i rosanero sosterranno una due giorni di test fisici che precederanno l’inizio degli allenamenti prestagionali. Il 9 luglio il Palermo si trasferirà a Bad Kleinkirchheim, meta abituale dei ritiri precampionato nell’era Zamparini. Gli allenamenti in Carinzia inizieranno giorno 10 e termineranno la mattina di domenica 19 luglio. Dopo un giorno e mezzo di riposo, i rosanero riprenderanno la preparazione nel pomeriggio di martedì 21 a Ponte Di Legno, in Alta Valle Camonica (Brescia), dove rimarranno fino alla mattina di domenica 2 agosto.   Sono state anche già definite la terza e la quarta delle gare amichevoli che la squadra siciliana disputerà nel corso del ritiro. Dopo i primi due test a Bad Kleinkirchheim contro l’FC Schulz (mercoledì 15 luglio, alle 18) e l’Alpe Adria (sabato 18 luglio, alle 18), la formazione allenata da Beppe Iachini affronterà a Pontedilegno gli israeliani dell’Hapoel Haifa (sabato 25 luglio, alle 17) e i greci del Kalloni (domenica 26 luglio, alle 17).   Dal 2 pomeriggio al 5 agosto la squadra godrà di tre giorni di riposo. La preparazione riprenderà nel pomeriggio di giovedì 6 agosto a Storo, in Trentino, sede del ritiro fino al pomeriggio di mercoledì 12 agosto prima del rientro in città.   Intanto il Palermo continua ad essere molto attivo sul mercato. Iachini aspetta una punta per far maturare Belotti: il maggiore indiziato è l’argentino Calleri. Ieri Zamparini ha detto che pensa di chiudere l’affare col Boca Juniors in settimana a una crifra che si aggira intorno ai 6-7 milioni di euro. La società ha poi in piedi alcune trattative che riguardano Duarte, Ekdal e Viviani.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa