WHATSAPP: 349 88 18 870

Akragas, in panchina Nicola Legrottaglie a centrocampo arriva Almiron

Akragas, in panchina Nicola Legrottaglie a centrocampo arriva Almiron

In attacco pronta la coppia Abbruscato Madonia
Akragas, in panchina Nicola Legrottaglie a centrocampo arriva Almiron
Nicola Legrottaglie è in arrivo ad Agrigento per sottoscrivere il contratto che lo legherà all’Akragas per una stagione. Non ci dovrebbe essere nessuna clausola come l’opzione per la prossima stagione. La dirigenza biancazzurra ha molta curiosità di sapere come Legrottaglie vorrà costruire il suo Akragas. Sappiamo con certezza che farà parte della rosa della prossima stagione il difensore sinistro Ciro Capuano, grande amico del tecnico ex giocatore di Milan e Juventus, al 90 per cento i biancazzurri tessereranno anche l’attaccante Elvis Abbruscato, uno che ha fatto gol anche nella massima serie, una punta non più tanto giovane che comunque non ha dimenticato come si fa a fare gol. Il terzo nome dei senior è quello di Madonia, attaccante esterno, che dopo diverse stagioni al Trapani, la passata stagione ha messo a segno dodici reti in Lega Pro con la maglia del Matera. Il quarto nome è quello di Almiron, l’argentino ex Catania, l’uomo che dovrà fare il ruolo di playmaker dinanzi la difesa, il metronomo che è anche specializzato nei calci piazzati. Quattro giocatori ultratrentenni che hanno ancora molto da dire e da dare al calcio. I contratti saranno firmati nei prossimi giorni. Per quanto riguarda invece il portiere, da giorni in città circola il nome di Amelia, ex Milan, ormai anche lui alla fine della carriera. Bisogna vedere però l’ingaggio del giocatore. Se dovesse abbassare le pretese, Tirri potrebbe anche tesserarlo. L’ultima parola però spetta all’allenatore, a Legrottaglie per l’appunto che comunque di rinforzi ne ha già parlato proprio con Tirri. L’arrivo di Almiron, in particolare, taglia fuori la conferma di Davide Baiocco che avrebbe deciso di accettare la proposta del Catania e quindi giocare con la casacca rossazzurra. Per quanto riguarda invece la società, ieri si è parlato del futuro di quello che dovrebbe essere il direttore sportivo, Antonello Laneri, presente all’incontro. La firma sul contratto non c’è ancora stata e, più passa il tempo e più questa storia si tinge di giallo. Nel corso di un vertice di ieri pomeriggio, è stato stabilito il budget per la stagione, circa un milione e mezzo di euro, anche se si spera di racimolare dalle sponsorizzazioni altri cinquecentomila euro. Con due milioni di euro, considerato la grave crisi economica che assilla quasi tutti i club di Lega Pro, la stagione dovrebbe essere tranquilla. Infine, per quanto riguarda il responsabile di tutto il settore giovanile, appare vicina la firma di Giovanni Sorce. Totò Catania invece sarà il responsabile di tutta l’area che riguarda le formazioni giovanili.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa