home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, ecco come è la nuova società

Catania, ecco come è la nuova società ”Ma il primo obiettivo è la salvezza”

Giuseppe Bonanno è il direttore generale, Pitino il ds

Catania, ecco come è la nuova società ”Ma il primo obiettivo è la salvezza”

Nuovo assetto societario per il Calcio Catania che in conferenza stampa ha presentato la dirigenza e la campagna abbonamenti 2015/2016 per il campionato di Lega Pro che inizierà il prossimo 6 settembre. La direzione generale del club, che partirà da una penalizzazione di 12 punti, è stata affidata a Giuseppe Bonanno, la direzione sportiva a Marcello Pitino e l’incarico di collaboratore dell’Area tecnica a Fabrizio Ferrigno. L’amministratore unico Carmelo Milazzo ha illustrato la campagna abbonamenti della nuova stagione. I prezzi per i vecchi abbonati sono: 50 euro Curva (40 euro ridotto), 100 euro Tribuna B (80 euro ridotto), 180 euro Tribuna A (150 euro ridotto) e 300 Tribuna Elite (nessuna riduzione prevista). Dal 24 agosto in poi i vecchi abbonati potranno esercitare il diritto di prelazione con conferma del posto. Per i nuovi abbonati 70 euro Curva (60 ridotto), 140 euro Tribuna B (129), 250 euro Tribuna A (220) e 500 Tribuna Elite (nessuna riduzione prevista). Per sottoscrivere il nuovo abbonamento è necessaria la titolarità della tessera del tifoso «Cuore Rossazzurro». Sconti e promozioni per donne, under 12, under 18 e over 65. ”La salvezza è un obiettivo obbligato dal momento in cui tu hai 12 punti da recuperare, quindi passa tutto attraverso la salvezza – ha detto Bonanno –. Il futuro dipende anche molto dal passato, passato che va azzerato per riuscire a rispondere al tipo di squadra che si è in condizione di fare. Prenderemo qualche giocatore importante per la serie C speriamo anche in una proroga di mercato in base ai vari gradi di giudizio”. Secondo Bonanno “i calciatori in entrata e in uscita sono concatenati perchè noi abbiamo reso possibile che in questo momento la questione ingaggi regressi non fosse pesantissima. Ne rimangono 6–7 veramente importanti a cui in qualche modo cerchiamo di trovare una soluzione, dopodichè guarderemo avanti. Abbiamo delle buonissime trattative per alcuni giocatori di categoria – ha concluso – e pensiamo di fare il meglio per le nostre possibilità”. ”Noi siamo legati ai tifosi come i tifosi sono legati a noi, chiaramente” ha detto il direttore generale del Catania – Il tifoso è quello dei 10mila abbonamenti l’anno scorso – ha aggiunto Bonanno – il tifoso è quello che veramente in Italia è preso ad esempio per il calore e per tutto quello che trasmette alla squadra del cuore. Noi possiamo trasmettere a tutti i calciatori un senso di appartenenza molto vicino allo standard che il tifoso vuole da una squadra. Questo pensiamo di poterlo trasmettere e di poterlo pretendere da chiunque avrà l’onore, in questa categoria, di vestire la maglia del Catania”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa