home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pressing alto, cura della difesa e più soluzioni d'attacco: così Lucarelli si presenta a Catania

Il nuovo allenatore rivela anche perché ha accettato i rossazzurri: «Nelle difficoltà mi esalto»

Pressing alto, cura della difesa e più soluzioni d'attacco: così Lucarelli si presenta a Catania

La conferenza stampa di Cristiano Lucarelli con Pietro Lo Monaco

TORRE DEL GRIFO (CATANIA) - Cristiano Lucarelli si presenta. Il nuovo allenatore del Catania spiega perché ha accettato la proposta dei rossazzurri: “Nella mia vita le scelte le ho fatte al contrario, quella del Catania è una scelta intrigante. Ci sono molte difficoltà da affrontare e superare e di solito nelle difficoltà mi sono sempre esaltato. Catania in questa categoria soffre, per me e lo staff è una grande possibilità dopo la stagione di Messina. Ho accettato con entusiasmo. Ci piacerebbe sognare, c'è una parte in noi che sogna di vincere tutte le partite e andare in B. Ma sappiamo che dovremo sudare molto”.

Lucarelli a proposito del modulo tattico ha aggiunto: “Non sono integralista, cerco l'abito su misura per la squadra. Abbiamo in mezzo al campo giocatori molto tecnici, il 3-5-2 sembra un modulo iniziale adatto alle caratteristiche dei calciatori. Ho anche utilizzato il 4-3-3. A Messina abbiamo trovato equilibrio con il 4-3-1-2. Dicono che sono un offensivista e basta, ma la fase difensiva si deve interpretare al meglio: pretendo che si possa pressare tutti e più alto possibile. Si attacca in cinque o in sei; serve una squadra di grande gamba e di ritmo, altrimenti pure un avversario più scarso ti mette in difficoltà”.

L’ad Pietro Lo Monaco ha parlato del mercato, della possibilità di completare la squadra al meglio, ha confermato - come aveva anticipato al nostro giornale – che il 9 agosto il Milan giocherà al Massimino ma contro il Betis e non contro il Villareal: “Sarà una grande vetrina per Catania. Quanto al nostro lavoro, ci siamo iscritti, abbiamo presentato la fidejussione, tutte le transazioni debitorie sono state onorate. Stiamo procedendo al risanamento del club. Abbiamo fatto miracoli”.

SUL GIORNALE IN EDICOLA DUE PAGINE DEDICATE AL CATANIA CON TUTTI GLI APPROFONDIMENTI

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa