WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, il Carpi si conferma bestia nera: i rosanero trovano il pari solo nel finale

Palermo, il Carpi si conferma bestia nera: i rosanero trovano il pari solo nel finale

Finisce 2-2. Esordisce Gilardino, ma non basta. Negli ospiti in gol anche Marco Borriello
Palermo, il Carpi si conferma bestia nera: i rosanero trovano il pari solo nel finale
PALERMO - Si chiude 2-2 la sfida al “Barbera” tra Palermo e Carpi. I biancorossi sfiorano la prima storica vittoria in serie A confermandosi bestia nera dei rosanero, che avevano già battuto due volte in serie B due anni fa. Dopo i primi minuti sembrava che il Palermo dovesse fare un solo boccone dell’avversario e dopo appena 6’ era già in vantaggio. Poi, dopo il mancato raddoppio, il Carpi riagguanta il pareggio grazie all’autogol di Vitiello. Nella ripresa Borriello entra in campo e mette subito la sua firma, ma nel finale arriva il primo gol in serie A del serbo Djurdjevic. Nel Palermo generosa prova di Alberto Gilardino al debutto, abile a far salire la squadra, ma che deve ancora a trovare la condizione migliore e l’intesa con i compagni. Nel Carpi maiuscola prestazione di Matos. Primo pareggio per il Palermo dopo i successi su Genoa e Udinese e primo punto per il Carpi dopo le sconfitte rimediate con Samp e Inter.     Iachini lancia dal primo minuto il nuovo arrivato Alberto Gilardino, coadiuvato da Vazquez e Quaison in attacco nel 3-4-2-1; in difesa assente lo squalificato Struna trova spazio Vitiello; in mezzo al campo out Luca Rigoni, al suo posto Hiljemark; resta fuori Chochev. Castori deve rinunciare agli indisponibili Pasciuti, all’ex Catania Spolli e a Marrone, oltre che a Cofie, appiedato dal giudice sportivo. Il modulo è il 3-5-2 con Mbakogu e Matos a comporre il tandem d’attacco con Borriello che parte dalla panchina; in campo gli ex Benussi in porta e Zaccardo in difesa, all’esordio con la fascia di capitano.     Palermo subito in avanti e Carpi attento a non scoprirsi. Al 6’ i rosanero sbloccano il risultato: grande giocata di Quaison da sinistra che lascia sul posto Lollo e mette il pallone in mezzo dove Hiljemark trova i tempi giusti e infila Benussi da distanza ravvicinata; primo gol in serie A per lo svedese. Bene la squadra di Iachini che ci riprova al 9’ con una conclusione da fuori di Jajalo di poco alta. Al 15’ Carpi a un passo dal pareggio con una rimessa laterale battuta in velocità, palla a Matos, dimenticato dalla retroguardia di casa, il brasiliano mette in mezzo per Fedele che spara alto da ottima posizione. Al 23’ il Carpi pareggia: bella giocata di Mbakogu che si libera da destra e mette in mezzo un pallone che Vitiello insacca nella propria porta nel tentativo di salvare e anticipare Matos. Torna in attacco il Palermo che si rende pericoloso al 33’ ancora con Quaison che si libera ancora a sinistra e va al tiro, ma Benussi si salva con i piedi. Il primo tempo si chiude sull’1-1.     Nella ripresa al 3’ stop di petto di Gilardino per Hiljemark che entra in area e viene chiuso ottimamente in angolo da Zaccardo. Palermo in avanti in cerca di spazi ma il carpi lascia ben poco. Il 15’ insidioso il Carpi con un destro di Letizia che per poco non sorprende Sorrentino. Al 17’ doppio cambio: Borriello prende il posto di Mbakoku nel Carpi e Djurdjevic quello di Gilardino, che lascia il campo tra gli applausi per l’impegno profuso in campo al suo debutto. Il cambio è la mossa vincente di Castori perchè al 18’ Borriello firma il gol del 2-1 dopo un’ottima intuizione di Matos che gli offre un prezioso pallone in area; per l’ex Roma non poteva esserci miglior debutto.     Iachini inserisce al 31’ anche Trajkovki per Hiljemark nel tentativo di aumentare il potenziale offensivo, ma il Carpi è abilissimo a spezzare il gioco e guadagnare con ogni mezzo secondi preziosi. Al 33’ Wallace prende il posto di Letizia nel Carpi. Ultimi cambi al 37’ con Lazzari al posto di Bianco e Maresca per Jajalo.     Al 43’ il Palermo pareggia: cross di Lazaar da sinistra e palla in mezzo dove si avventa Djurdjevic che anticipa tutti e insacca.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa