home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

La maratona

Startup Weekend Catania, premiate Coorto, ImmersivART e TicketUp

Queste le tre idee di impresa vincitrici di #SWCT2017 che si è svolto da venerdì a domenica scorsi nella Città della Scienza dell'Università etnea, organizzato da Youth Hub

Queste le tre idee di impresa vincitrici di #SWCT2017 che si è svolto da venerdì a domenica scorsi nella Città della Scienza dell'Università etnea, organizzato da Youth Hub

Startup Weekend Catania, premiate Coorto, ImmerivART e TicketUp

Coorto - Condividi, Coltiva, Consuma! - un progetto di agricoltura sociale che mette in comunicazione chi ha un terreno in disuso e chi ne ha di bisogno per coltivarlo riqualificandolo proprio alla coltivazione - è il vincitore dell'edizione 2017 dello Startup Weekend Catania #SWCatania17, conclusasi ieri pomeriggio nell'auditorium della Città della Scienza. Sul podio anche ImmersivART, un’app che permette di ricreare in digitale, attraverso la realtà aumentata, le opere d’arte non esposte nei musei, e TicketUp, l’idea di digitalizzare il pagamento degli biglietti del bus contro l’evasione, avvalendosi anche dello strumento del social gaming.

Sono queste le tre idee premiate dalla giuria – composta da Gianni Di Matteo (presidente di Associazione per il Disegno Industriale - Delegazione Sicilia), Antonio Perdichizzi (vice presidente di Italia Startup e consigliere nel board territoriale Unicredit Sicilia), Fabio Severino (docente di Economia e Gestione imprese all’Università La Sapienza) e Rosario Faraci (docente Economia e Gestione delle Imprese al Dei dell’Università di Catania) – al termine delle 55 di "maratona" che i 12 team in gara hanno sostenuto con i tanti mentor presenti per affinare la propria idea e farla diventare una vera e propria proposta di business.

Novità fino a un certo punto le idee piovute dalla platea di un centinaio di partecipanti a questo quinti SWCT, organizzato  dall’associazione Youth Hub Catania, con il supporto del Centro Orientamento, Formazione & Placement dell’Università di Catania, sul tema della smart city. Le proposte avanzate dai partecipanti hanno dunque avuto tutte bene o male preso spunto da un'analisi dei servizi, per lo più mancanti, in una città moderna come Catania. Una motivazione "sociale" che certo non guasta, ma che in questo specifico caso andrebbe tradotta in business, lo step più arduo quando si parla di innovazione e startup. In questo contesto, le tre idee premiate sono apparse comunque quelle meglio costruite al termine della maratona, se poi avranno davvero un futuro per diventare impresa che fa business si vedrà. 

Significativa, quest'anno, è stata la partnership con l'Ateneo. Che non solo ha avuto l'occasione per rivitalizzare una struttura fantastica come la Città della Scienza, ma ha confermato la volontà di essere presenta sul tema startup. «L’Ateneo da diversi anni è impegnato nel promuovere le startup, anche con altre iniziative come Start Up Academy, Start Up Your Business e Start Cup Catania, ma adesso proverà a sostenere non solo le iniziative, ma le startup stesse - ha sottolineato il rettore Francesco Basile -. Dobbiamo lavorare molto sul rapporto tra formazione e lavoro e le startup servono anche a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro dei nostri giovani che, purtroppo, in Sicilia si laureano sempre meno, solo il 18% contro una media nazionale del 37%».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO