home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

MILANO

Lario ricorre contro revoca assegno

"Sentenza corte d'appello profondamente ingiusta"

Lario ricorre contro revoca assegno

MILANO, 17 GEN - Continua la battaglia tra Silvio Berlusconi e Veronica Lario sull'assegno di divorzio. L'ex first Lady, infatti, ha presentato tramite il suo legale ricorso in Cassazione contro la sentenza della sezione famiglia della Corte d'Appello di Milano, ritenuta "profondamente ingiusta", con cui gli è stato revocato "l'assegno divorzile" di 1.4 milioni al mese che, in base alla decisione del Tribunale di Monza, il leader di FI gli avrebbe dovuto versare. La revoca dell'assegno, secondo il provvedimento della Corte d'Appello di Milano dello scorso novembre, parte dalla "mensilità successiva alla pubblicazione della sentenza di scioglimento del matrimonio e quindi da marzo 2014". L'atto di impugnazione è stato notificato nei giorni scorsi agli avvocati dell'ex premier che avranno 40 giorni di tempo per replicare. La Cassazione dovrà decidere se nella sentenza di secondo grado è stata applicata la legge. In caso contrario gli atti verranno ritrasmessi a Milano per un nuova causa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO