home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Insultò poliziotti a Torino, licenziata la maestra di Piazza Armerina

Durante un corteo venne ripresa mentre insultava i poliziotti e augurava loro la morte. Cub Scuola protesta: «Sanzione è sproporzionata»

Insultò poliziotti a Torino, licenziata maestra di Piazza Armerina

TORINO - E' stata licenziata Lavinia Flavia Cassaro, l'insegnante originaria di Piazza Armerina indagata dalla Procura di Torino per avere insultato, durante un corteo contro CasaPound, i poliziotti schierati. L'Ufficio Scolastico Regionale le ha notificato nei giorni scorsi il provvedimento, con decorrenza primo marzo. Lo rende noto il Coordinatore Nazionale Cub Scuola, Cosimo Scarinzi, annunciando che il sindacato "garantirà piena difesa, sia in sede legale che mediante l'azione sindacale" all' insegnante per una sanzione ritenuta "sproporzionata".

Era stato lo stesso Ufficio scolastico del Piemonte a proporre il licenziamento per l'insegnante per la "grave condotta" tenuta lo scorso 22 febbraio, durante una manifestazione antifascista per protestare nei confronti di CasaPound che stava tenendo un comizio in un albergo del centro di Torino. La maestra è indagata dalla procura per istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce. Durante il corteo venne ripresa mentre insultava i poliziotti e augurava loro la morte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • gbchia

    14 Giugno 2018 - 11:11

    Credo proprio che abbiano fatto benissimo. Se questa deve insegnare qualcosa ai nostri figli, figuriamoci.....

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO