home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Carrozziere non gli gonfia le ruote e lui lo aggredisce a colpi di mannaia: arrestato

In manette un tunisino di 34 anni residente a Petrosino: è stato fermato dai carabinieri prima che venisse dimesso dall'ospedale dove è stato ricoverato per un incidente stradale

i carabinieri di Marsala hanno arrestato per tentativo di omicidio Mohamed C'Ocri, 34 anni, tunisino che vive a Petrosino E che l’11 luglio scorso avrebbe aggredito A colpi di mannaia un carrozziere che si era rifiutato di gonfiare le gomme del suo scooter.

La vittima è stata ferita al braccio destro. Il tunisino, ricercato dai militari, il giorno dopo aveva avuto un grave incidente ed era stato trasportato a Villa Sofia a Palermo. Il 3 agosto scorso, avendo avuto notizie sulle possibilità di dimissioni dell’indagato la Procura di Marsala ha emesso un fermo di indiziato di delitto e i carabinieri lo hanno eseguito. Il fermo è stato convalidato e il gip ha firmato una misura di custodia cautelare in carcere.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa