home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

L'equipaggio dell'Anna Madre torna a Mazara ma senza peschereccio

L'annuncio dell'armatore: le Autorità tunisine per il dissequestro pretendono 69 mila euro.

L'equipaggio dell'Anna Madre torna a Mazara ma senza peschereccio

Tornerà in Italia, ma senza barca, l'equipaggio del peschereccio mazarese Anna Madre sequestrato una settimana fa in acque internazionali da militari tunisini. Lo conferma uno degli armatori, Giampiero Giacalone. «Considerato che la vicenda - dice - è ancora in attesa di sviluppi, i marittimi hanno deciso di rientrare. Nell'attesa del dissequestro il peschereccio rimarrà al porto di
Sfax». L'armatore aggiunge anche che l'ammenda comminata dalla Commissione tunisina per il rilascio del motopesca non ammonta a 50 mila euro, ma a 69 mila.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO