home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Marsala, falsificavano opere d'arte e le vendevano sul web: sei denunciati

L'operazione dei carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo che ha sgominato una banda di falsari composta da marsaleri e da ferraresi. Piazzavano grazie a internet falsi quadri di Alberto Sughi e Ernesto Treccani

Marsale, falsificavano opere d'arte e le vendevano sul web: sei denunciati

Falsificavano opere d’arte e le immettevano sul mercato attraverso siti web di aste on line, presentando false attestazioni di autenticità.

Un traffico che è stato sgominato fai dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo che ha anche denunciato sei persone.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Marsala, ha permesso di individuare un gruppo di criminali, composto da marsalesi e ferraresi, che realizzavano dipinti falsamente attribuiti agli artisti Alberto Sughi e Ernesto Treccani. Le opere venivano immesse sul mercato telematico, attraverso e-commerce, a cui gli indagati accedevano mediante account fittizi, creati con generalità fornite da prestanome. Con le stesse modalità venivano attivate le schede SIM per tenere i contatti telefonici con i clienti interessati all’acquisto dei dipinti. Per il momento, i Carabinieri del TPC hanno sequestrato 5 dipinti, acquistati in buona fede da utenti residenti a Foggia, Palermo, Roma, Napoli e Udine. Agli indagati sono stati contestati i reati di contraffazione di opere d’arte e ricettazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO