home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Mazara, da dieci mesi segregata a casa: arrestati tre fratelli

E' stata la 33enne mazarese a riuscire ad avvertire la Polizia. Il suo convivente si era appropriato della sua carta bancomat

Tre romeni sono stati arrestati dalla polizia con l'accusa di concorso in sequestro di persona e maltrattamenti nei confronti di familiari. In manette sono finiti i fratelli Florin George, Stefan Daniel e Mihai Catalin Mihaescu, rispettivamente di 24, 22 e 20 anni. E' stata una telefonata della vittima, una 33enne mazarese, al fratello al quale raccontava di essere tenuta segregata in casa da tre romeni che in diverse occasioni l'avevano anche picchiata a permettere l'intervento degli agenti del Commissariato. Nell'abitazione i poliziotti hanno trovato due dei tre romeni poi arrestati oltre alla vittima che ha raccontato che era l'unico assente in quel momento, Mihai Catalin Mihaescu, che non le permetteva di uscire da casa, la picchiava e le aveva sottratto le chiavi dell'abitazione e la carta bancomat.

Gli agenti hanno accertato che era dallo scorso mese di gennaio che Mihai Catalin Mihaescu, rintracciato in un secondo momento, convivente della vittima e che aveva fatto trasferire anche i fratelli nella casa della donna, sotto minaccia costringeva la convivente a subire maltrattamenti fisici e psicologici. Inoltre aveva sottratto alla vittima la carta poste pay dalla quale prelevava denaro dalla pensione di invalidità della donna. Dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati trasferiti nel carcere di Trapani.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO