home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lavoratori sfruttati nelle aziende agricole del Trapanese, blitz della Gdf

A Mazara del Vallo e Castlevetrano trovati 34 lavoratori in neri: imprenditori denunciati per sfruttamento, pagavano "a cassetta"

Lavoratori sfruttati nelle aziende agricole del Trapanese, blitz della Gdf

PALERMO - Tredici aziende agricole sono state controllate nelle ultime settimane dai finanzieri di Castelvetrano e Mazara del Vallo che hanno scoperto 34 lavoratori impiegati in totale violazione dei contratti collettivi nazionali. Due imprenditori sono stati denunciati per aver sottoposto braccianti agricoli di nazionalità straniera, in apparenza regolarmente assunti, a condizioni di grave sfruttamento.

Sono state comminate sanzioni per oltre 60.000 euro. I due imprenditori sono stati segnalati alla Procura di Marsala per violazione dell’art. 603 bis del codice penale avendo retribuito 15 braccianti stranieri con salari irrisori e in completa difformità a quanto previsto dai contratti collettivi nazionali: i lavoratori anche se regolarmente assunti, venivano pagati 4 euro «a cassetta».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO