home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Archeologia, tracce dell'antica Lilybeo rinvenute a Marsala

Venute alla luce durante la campagna di scavi attualmente in corso nella zona del Parco archeologico di Capo Boeo

Archeologia, tracce dell'antica Lilybeo rinvenute a Marsala

MARSALA  - «Un’area di rilevante interesse per la ricostruzione dell’antica città di Lilibeo» è venuta alla luce durante la campagna di scavi attualmente in corso nella zona del Parco archeologico di Capo Boeo nell’ambito della campagna «Project Lilybée» condotta dall’Università di Ginevra (rappresentata dal direttore del «Département des Sciences de l’Antiquité», il professor Philippe Collombert) in collaborazione il «Polo Regionale di Trapani e Marsala» diretto da Luigi Biondo. A fornire la notizia è un comunicato a firma di quest’ultimo e del dirigente responsabile del Museo archeologico regionale di Baglio Anselmi, Anna Maria Parrinello. Le tracce dell’antica Lilybeo, si spiega nella nota, sono venute alla luce, nel corso della campagna di scavo diretta dal professor Lorenz Baumer e da Alessia Mistretta dell’Unité d’Archeologie Classique, nella zona compresa «tra la Plateia Aelia (cosiddetta Decumano Massimo) e l’Insula I (casa romana con mosaici)»

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO