home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Castelvetrano, il Tribunale gli toglie i figli e lui distrugge un ufficio del Comune

La reazione del padre di due bambini al quale sono stati tolti per affidarli ad un istituto. Ora è ai domiciliari

Castelvetrano, il Tribunale gli toglie i figli e lui distrugge un ufficio del Comune

Tolgono a due coniugi i due bambini e il padre distrugge un ufficio del Comune. E' successo a Castelvetrano. L’esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale per i minorenni di Palermo di allontanamento dalla famiglia di due bambini, trasferiti in una struttura protetta, ha scatenato la reazione del padre dei piccoli che appresa la notizia si è recato nei locali comunali dell’Informagiovani, in via Selinunte, a Castelvetrano, danneggiando le suppellettili e aggredendo una dipendente municipale che è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari. Sono intervenuti i carabinieri che per l’uomo hanno fatto scattare gli arresti domiciliari, mentre la moglie è stata denunciata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa