home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Blutz antimafia ad Alcamo, arrestate sei persone

In manette anche Ignazio Melodia, ritenuto vicinissimo a Matteo Messina Denaro, Tutti sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estersione e di avere condizionato le elezioni comunali

Blutz antimafia ad Alcamo, arrestate sei persone

La Polizia e la Dia di Trapani hanno arrestato sei persone persone nell’ambito di una indagine sulla famiglia mafiosa di Alcamo. In manette è finito anche il boss Ignazio Melodia che sarebbe stato affiliato a Cos anostra con un “rito” officiato personalmente dal boss latitante Matteo Messina Denaro. Tutti sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa e di estorsione a imprenditori nonché di condizionamento delle elezioni comunali di Alcamo.

Ignazio Melodia, 50 anni, è la figura più interessante del blitz. Suo padre, Diego Melodia, detto «consa seggie», è uno dei capostipiti dell’omonima famiglia mafiosa alcamese, condannato tra l’altro a 17 anni e tre mesi nell’ambito dell’indagine Cemento libero che portò a undici arresti ed al sequestro di un impianto di produzione di calcestruzzo, la Medi Cementi srl del valore 1 milione di euro.

Anche Ignazio, che avrebbe preso il posto dell’anziano padrino alla guida del mandamento, era stato condannato a 8 anni per mafia nel marzo del 2010.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO