home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Inchiesta corruzione, Procura Trapani ricorre su libertà a Fazio

Il candidato sindaco al ballottaggio, indagato nell'operazione "Mare Monstrum", aveva avuto la revoca dei domiciliari

Inchiesta corruzione, Procura Trapani ricorre su libertà a Fazio

PALERMO - La Procura di Trapani ha depositato oggi al Tribunale del Riesame il ricorso contro il provvedimento del Gip che lo scorso 3 giugno ha revocato i domiciliari e rimesso in libertà Mimmo Fazio, candidato a sindaco di Trapani, indagato per corruzione e traffico di influenze nell’ambito dell’inchiesta «Mare Monstrum». Fazio, che ha ottenuto 10.566 voti, pari al 31,78%, è andrà al ballottaggio con il candidato del Pd Piero Savona.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa