home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Trapani, investe e uccide una donna, poi il “pirata” si costituisce

Si tratta di un diciannovenne neo patentato che era alla guida della Mercedes che ha travolto una donna di 58 anni

Trapani, investe e uccide una donna, poi il “pirata” si costituisce

Era rimasta vedova da due mesi, Anna Maria Di Nicola, 58 anni, travolta e uccisa a Trapani da una Mercedes nella centralissima via Fardella. Aveva appena finito il turno di lavoro nell’agenzia dell’ufficio postale della principale arteria cittadina e per raggiungere l’auto, parcheggiata sulla corsia opposta, ha dovuto attraversare la strada.

Si trovava sulle strisce pedonali, ma la visuale era parzialmente occupata da un pullman che si era fermato per far scendere alcuni passeggeri. Proprio in quel momento, a velocità sostenuta, sopraggiungeva una Mercedes, guidata da un diciannovenne, figlio di un agente della polizia penitenziaria.

Il giovane, neopatentato, ha superato il pullman e si è trovato davanti Anna Maria Di Nicola. L’impatto è stato violentissimo. La donna è stata sbalzata in aria ed è finita al centro della carreggiata, 50 metri più avanti.
Il giovane, che in un primo momento era fuggito, qualche ora dopo, nel tardo pomeriggio, si è costituito alla polizia municipale che ha eseguito i rilievi del sinistro; nella zona dell’incidente sono numerose le telecamere di sorveglianza.

La vittima è figlia di Francesco Di Nicola, che tra il '76 e l'87 fu senatore del Partito socialista ed è morto due anni fa. La donna viveva con una delle due figlie nella frazione di Xitta.

In via Fardella, si sono vissute scene di disperazione quando è arrivata la figlia minore (la primogenita vive a Milano). La notizia della morte della donna, abbastanza conosciuta in città, anche per la lunga attività politica del padre, si è diffusa in un baleno. Su Facebook molte parole di dura condanna per chi, al volante dell’auto, non ha usato un minimo di prudenza in pieno centro abitato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO