WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltanissetta, via Re d'Italia sprofonda sotto il peso del bus

Si è aperta una voragine a causa della rottura di una condotta

Caltanissetta, via Re d'Italia sprofonda sotto il peso del bus

Una voragine si è aperta ieri lungo la via Re d’Italia nel tratto all’incrocio con la via Ospizio di Beneficenza dove è improvvisamente sprofondata la sede stradale. E’ accaduto ieri mattina poco dopo le ore 8 e fortunatamente non sono stati causati danni né alle persone né alle cose che, però, potevano pure esserci. Perché il cedimento della sede stradale è avvenuto proprio mentre è transitato un autobus delle linee urbane. La ruota posteriore del mezzo è sprofondata nella buca che si è aperta sotto il peso del veicolo che, però e fortunatamente, ha potuto proseguire regolarmente prima che il cedimento si allargasse.

Sono stati i passanti e alcuni abitanti della zona ad avvertire i vigili urbani che sono arrivati poco dopo e hanno subito chiuso la strada al transito veicolare. Con la conseguenza che le auto provenienti da corso Vittorio Emanuele, via Vespri Siciliani e via Medaglie d’Oro, e dirette in via Re d’Italia, sono state dirottate per via Paolo Emiliani Giudici e per la via Vespri Siciliani provocando così gravi disagi agli automobilisti costretti a compiere un lungo giro che avrebbero evitato se la strada fosse rimasta percorribile. E’ successo anche che il transito veicolare ha subìto grande rallentamento lungo il corso Vittorio Emanuele dove si sono formate lunghe code di auto.

E’ stato intanto accertato che la voragine è stata causata dalla rottura della sottostante condotta, ma c’è da capire se si tratta di quella idrica, che peraltro è stata appena rifatta, o quella fognaria. Ma sarà subito verificato con i lavori avviati nel primo pomeriggio di ieri da Caltaqua che ha la gestione sia della condotta idrica che di quella fognaria. E’ stato iniziato lo scavo e oggi si saprà in quale delle due condotte è avvenuto il guasto e quali sono i tempi previsti per il ripristino. Nel frattempo la strada continuerà a rimanere chiusa e le auto saranno ancora dirottate per le vie Vespri Siciliani e Paolo Emiliani Giudici.

Intanto ieri pomeriggio non c’è stata isola pedonale in corso Vittorio Emanuele e alcuni operatori commerciali chiedono di riaprire, per i giorni dei lavori, corso Umberto al traffico veicolare, per superare l’attuale situazione di emergenza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa