WHATSAPP: 349 88 18 870

Sbarco a Catania, fermati i due presunti scafisti

Polizia e Finanza hanno arrestato un senegalese e un gambiano accusati di avere condotto un gommone con oltre 150 persone a bordo soccorso da nave Aquarius di Medici senza Frontiere

Sbarco a Catania, fermati i due presunti scafisti

Nave Aquarius

La Polizia e la Guardia di Finanza di Catania, con il coordinamento della Procura di Catania, hanno fermato un senegalese di 23 anni e un gambiano di 29 anni con l’accusa di essere gli scafisti dello sbarco di 552 migranti, tutti partiti dalle coste libiche e giunti al porto di Catania martedì scorso a bordo della nave “Aquarius” di medici senza frontiere.

Il senegalese è stato riconosciuto quale conducente di un gommone di 10 metri con a bordo 126 migranti mentre il gambiano sarebbe l’assistente alla navigazione con l’uso di una bussola. Il gommone è stato soccorso da nave Aquarius.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa