WHATSAPP: 349 88 18 870

Scappa dalla Francia col figlio minore, rintracciata e arrestata a Noto

La donna non aveva accettato la decisione della magistratura francese di affidare il figlio all'ex marito. Localizzata grazie alla segnalazione di un commerciante

Scappa dalla Francia col figlio minore, rintracciata e arrestata a Noto

I carabinieri di Noto hanno arrestato una cittadina francese in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso a luglio dall’autorità giudiziaria francese per i reati di sottrazione di minore e mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.

La donna a seguito di divorzio dall’ex marito non aveva accettato che il figlio minore fosse stato affidato al padre, dando alla madre la facoltà di farvi visita con modalità e tempistiche stabilite. Ma in occasione di una di queste visite tenutasi la scorsa primavera, la donna non ha più riportato il figlio a casa dell’ex marito, rendendosi di fatto irreperibile. A seguito di attività d’indagine, nel corso dell’estate la donna era stata individuata nella zona sud della Provincia di Siracusa, tra Noto ed Avola. Nel frattempo, a suo carico era stato emesso un mandato di arresto europeo. A questo punto i carabinieri, avvisati dal padre del bimbo che nel frattempo si era recato in Italia per cercare di rintracciarlo, hanno avviato le attività info-investigative del caso, cercando di rintracciare la donna.

Ritenendo che la stessa avesse necessità di una sistemazione stabile in zona, i Carabinieri hanno messo sotto osservazione alberghi, bed and breakfast e le agenzie immobiliari, facendo visionare la foto della donna e del bambino, chiedendo ai commercianti di segnalare immediatamente la loro presenza con una chiamata al numero di emergenza 112. Ed è stato proprio a seguito dei numerosi contatti con i commercianti del posto che nel pomeriggio di sabato un commerciante netino ha segnalato la presenza della donna nel centro storico di Noto, proprio nei pressi della vetrina di una agenzia immobiliare dove era intenta a leggere degli annunci per affittare un appartamento. Rintracciata dai militari la donna è stata condotta in caserma e, dichiarata in stato di arresto. Il minorenne è stato affidato nuovamente al padre che è giunto il prima possibile dalla Francia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP