WHATSAPP: 349 88 18 870

Licata, richiedente asilo trasportava mezzo chilo di hashish: arrestato

I manette durante i controlli dei carabinieri alla fermata del bus proveniente da Palermo è finito un gambiano di 23 anni residente in un centro di accoglienza cittadino

Licata, richiedente asilo trasportava mezzo chilo di hashish: arrestato

I carabinieri di Licata, nel corso di un servizio predisposto al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti hanno arrestato in arresto in flagranza di reato, un cittadino gambiano di 23 anni, Abdoulie Jallow, richiedente asilo e ospitato in uno degli Sprar di Licata. Al giovane è contestato il reato di traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari dell’Arma lo hanno scoperto duranti i controlli ai passeggeri di un autobus di linea proveniente da Palermo, giunto al capolinea di Licata presso l'autostazione di Piazzale Martiri delle Foibe.
Alla vista dei carabinieri il profugo assumeva un atteggiamento sospetto e i carabinieri lo hanno così perquisito. Indosso aveva circa 500 grammi di di "hashish", suddivisa in cinque panetti, il tutto celato all'interno di uno zaino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa