WHATSAPP: 349 88 18 870

La denuncia del pentito Tuzzolino
"Io minacciato da sconosciuti
nella località segreta in cui risiedo"

L'uomo starebbe raccontando particolari sui rapporti tra il boss latitante Matteo Messina Denaro e la massoneria: "Ritratta oppure..." Minacce anche per i procuratori Viola e Principato

La denuncia del pentito Tuzzolino"Io minacciato da sconosciutinella località segreta in cui risiedo"

Il collaboratore di giustizia, Giuseppe Tuzzolino, ha riferito agli inquirenti di essere stato avvicinato da un uomo, nella località segreta in cui vive, che lo avrebbe invitato a ritrattare le dichiarazioni che sta facendo sui rapporti tra il boss latitante Matteo Messina Denaro e la massoneria. Il personaggio misterioso, secondo quanto riporta 'la Repubblicà di Palermo, gli avrebbe affidato anche minacce di morte nei confronti del procuratore aggiunto di Palermo, Teresa Principato e del procuratore di Trapani Marcello Viola. Principato coordina le indagini sulla cattura di Messina Denaro, Viola l’inchiesta su mafia e massoneria.

Sull'attendibilità di Tuzzolino, sottoposto al programma di protezione provvisorio, i magistrati di Palermo hanno posizioni differenti. Per i pm che indagano sulla mafia di Agrigento il pentito è inattendibile, per i colleghi che si occupano dell’ inchiesta su Messina Denaro invece le sue dichiarazioni sarebbero utili. Anche la Procura di Trapani darebbe credito alle dichiarazioni dell’architetto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa