home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Picchiato selvaggiamente dal parcheggiatore abusivo dopo il rifiuto di versare 3 euro

In manette un algerino di 41 anni, su cui pendeva già un decreto di espulsione. Caccia ai due complici

Picchiato selvaggiamente dal parcheggiatore abusivo dopo il rifiuto di versare 3 euro

Ben Achibani

Non paga il parcheggiatore abusivo e questi, insieme a due complici, lo picchia selvaggiamente. In manette per concorso in rapina aggravata è finito un algerino di 41 anni, Ben Achibani, incensurato, senza fissa dimora e con in atto l’espulsione dal territorio nazionale. Tutto è cominciato intorno alla mezzanotte, quando i poliziotti si sono recati al

pronto soccorso del Vittorio Emanuele dopo la segnalazione di una persona aggredita da parcheggiatori abusivi. La vittima ha raccontato di avere parcheggiato intorno alle 22.30 la propria auto auto in via Spadaccini, ricevendo subito una richiesta di dazione di 3 euro da un parcheggiatore abusivo di nazionalità nordafricana. Al suo ritorno, circa un’ora dopo, veniva avvicinato dal medesimo parcheggiatore che, nel ribadire la richiesta di denaro gli ha sfilava dal portafogli l'unica banconota da 5 euro ivi contenuta. Sceso dall'autovettura per riappropriarsene, il giovane veniva percosso al volto e all'addome dal malvivente, mentre veniva bloccato da due suoi complici, parimenti nordafricani. Uno è stato subito identificato in Ben Achibani e rintracciato in via Spadaccini. L’uomo è stato arrestato, il fermo è stato convalidato dal pm che lo ha rimesso in libertà.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO