WHATSAPP: 349 88 18 870

Lipari, tenta di abusare di una donna nella roulotte e finisce ai domiciliari

Arrestato dai carabinieri un 46enne dell'isola "protagonista" della vicenda che è accaduta in un camping lipariota

Lipari, tenta di abusare di una donna nella roulotte e finisce ai domiciliari

I carabinieri di Lipari hanno arrestato, su ordine del gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, ponendolo ai domiciliari, con l’accusa di tentata violenza sessuale, un 46enne residente nell’isola.

La vicenda ha preso spunto dopo la denuncia della vittima sulla quale ha subito svolto accertamenti la Procura con i sostituto procuratore Sarah Caiazzo. L’inchiesta ha permesso di riscontrare sia quanto denunciato, sia elementi utili per l’identificazione dell’aggressore. Il tentativo di violenza risale al 22 giugno 2016 quando l’aggressore unitamente ad altri coetanei si trovava a consumare qualche alcolico nel centro di Lipari. Poi nella notte la vittima, ospite di un camping lipariota, ha trovato l’uomo dentro la propria roulotte, che col chiaro intento di consumare un rapporto sessuale e in stato di ebbrezza alcolica tentava di strapparle l’abito che indossava. Accortasi delle cattive intenzioni dell’uomo, la donna riusciva a divincolarsi e a chiedere aiuto. Le sue grida hanno richiamato l’attenzione dei vicini che hanno salvato la donna e aiutato i carabinieri a ricostruire l’episodio. La Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto guidata dal procuratore Emanuele Crescenti ha così raccolto elementi sufficienti a chiedere ed ottenere la misura cautelare per il 46enne.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa