WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, medico del pronto soccorso aggredito
La Polizia ha identificato e denunciato una donna

Pretendeva di modificare un referto medico. L'episodio si è verificato all'ospedale Vittorio Emanuele venerdì scorso

Catania, medico del pronto soccorso aggreditoLa Polizia ha identificato e denunciato una donna

I poliziotti del Commissariato Centrale hanno individuato la donna che nei giorni scorsi ha aggredito un medico nel pronto soccorso perché si era rifiutato di modificare un referto.

Si tratta individuato M.V. di 49 anni, catanese, incensurata, che è stata denunciata per violenza o minaccia a un pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento con violenza sulla persona. I fatti si riferiscono all’aggressione subita nella serata del 16 settembre scorso da un medico in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Vittorio Emanuele: alla base di tanta violenza il netto rifiuto, opposto dalla professionista, alla richiesta avanzata dalla donna di modificare un referto medico. In realtà, il documento attestava l’arbitrario allontanamento dalla sala d’osservazione dell’ospedale di una persona – parente dell’aggressore – che si era presentata al Pronto Soccorso per essere visitata: evidentemente, tale veritiera affermazione non coincideva con gli interessi del “malato” e da qui le minacce e la violenza. Il medico oltre alle minacce ha anche subito il danneggiamento del telefono cellulare che la donna denunciata le ha strappato di mano allorché il medico aveva accennato a chiamare il 113.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa