WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, rapinatori seriali di farmacie "incastrati" grazie ad un tatuaggio

Due uomini arrestati per i sei colpi a sei esercizi commessi a luglio e che avevano fruttato complessivamente duemila euro

Catania, rapinatori seriali di farmacie "incastrati" grazie ad un tatuaggio

Giovanni Ragusa e Stefano Di Nunzio

Avrebbero commesso sei rapine in una settimana ai danni di farmacie tra Catania, Viagrande e San Giovanni la Punta. E i carabinieri e la polizia, su ordine del gip del Tribunale i Catania che ha accolto la richiesta della Procura etnea, ha arrestato due persone accusate in concorso tra loro, di rapina plurima aggravata e detenzione e porto illegale di arma da fuoco.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO 2

In manette sono finiti i regiudicati Nunzio Di Stefano di 52 anni e Giovanni Ragusa di 45 anni. Le indagini hanno preso il via dopo la serie di rapine in famracie avvenute tra Catania e provincia. A commettere i reati erano sempre due uomini che, sempre, giungevano nei pressi degli esercizi presi di mira a bordo di uno scooter e, indossando il casco protettivo, sotto la minaccia di una pistola si impossessavano dell’incasso, allontanandosi velocemente. Complessivamente il bottino realizzato dai malviventi, in sei rapina, ammontava a circa duemila euro.

Ma è bastato studiare i numerosi filmati acquisiti dagli impianti di video-sorveglianza delle farmacie per incastrare i due. Infatti l’abbigliamento, i caschi ed i monili indossati dai rapinatori in occasione delle rapine, nonchè alcuni tatuaggi sull’avambraccio di uno dei rapinatori, hanno permesso la loro certa identificazione. A Giovanni Ragusa il provvedimento è stato notificato in carcere ove era detenuto per altra causa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

$(document).ready(function(){ $('#box_4e1129f54-6978-4075-a1df-5129dd4287c2anteprima_ipiu .tipo_visualizzazione_menu p:first').click(); });
< p class="occhiello_titolo">

standard

/div> div class="ifooer'" div class="ilogobox_plogo_general_v"> a href="http://www.lasicilia.it/n> img aalt="QHome title="QHome trc="/mage:s/tetati._giutatpng"?v=146278220500" />< div class="ientrotio"> div class="ienu pontainer menu_2enu_2generale_pccobl-"> <<<<<<<<<<<<
id="box_cf103b646-3f09-471a-9228-94aa7a0a2be8> di&glass="antnncti ezionie_147 > Atnncti/psp n>/a>< /dli> di&glass="ape-lam-pubbickia dezionie_135 > Perla zPubbickia&arave; /psp n>/a>< /dli> di&glass="anerollogcedezionie_148 pagna-eba.tca> Nerollogce/psp n>/a>< /dli> di&glass="aontaiti_dezionie_136 pagna-eba.tca> Cntaiti_/psp n>/a>< /dli> di&glass="aprivacydezionie_137 pagna-eba.tca> Privacy/psp n>/a>< /dli> di&glass="aima_i-alggiorntaodezionie_138 > Rma_i- lggiorntao/psp n>/a>< /dli> di&glass="astel-giudiziarcedezionie_203 pagna-eba.tca> Atel Giudiziarce/psp n>/a>< /dli> d/ul /div> < /div>
< (document).ready(function(){ $.dnerpccker.setDefaults( $.dnerpccker.regoneal[ "t/" ] ; ('#mnpu [nzm="tfiler'_from"], mnpu [nzm="tfiler'_to"]).cdnerpccker( dnerFrmat=: 'dd/mm/yy' }; ('##enrc d5e6fe87-ec9d-41a6-9b0f-a3125fa2f5cc mnpu [nzm="tq"]).cexamole'cunrc ); ('##enrc d5e6fe87-ec9d-41a6-9b0f-a3125fa2f5cc orma).csubmt/function(){ ar belezct_ezioni/= $('his).pind('aelezct[nzm="tezionie_imenrc >]); f( $(.tr-m(elezct_ezioni/.val().length= == ){ elezct_ezioni/.posp('disabled' trufe; } }; ('##enrc d5e6fe87-ec9d-41a6-9b0f-a3125fa2f5cc mnpu [examole]).ceachfunction(){ ('his).pexamole'(this).adtr('hexamole'); }; }; unction cezarch_reset_fields(lezent). ('"#"+lezent)+ forma").get(0.reaset); ('"#"+lezent)+ forma").ind('"mnpu [ype="ext/]").val(""; ('"#"+lezent)+ forma").ind('"elezct").val(""; ('"#"+lezent)+ forma").ind(''lasbel_checkox.pchecked'.removeClass('achecked'. /dcript>
d class="tixt/ > Powerlby a href="http://www.lgmdeit/">Gmde s.r.l /aiv> /div>
Tornt su/sa /div> acript type="text/javascript"> (document).ready(function(){ (d".top_button".click(function(){ ('"tml",body".c_i-at=e( crolliTop:0 }; return alse& ); }; /script>
/div>